1000 bambini per una città amica dei pedoni

In mostra i messaggi al Sindaco Virginio Merola e le cartoline disegnate nelle scuole

Sulla cartolina c’erano stampati soltanto due piedi: è stato compito dei bambini disegnare una colorata immagine di sé stessi, attaccati a queste due scarpe che camminano, e accompagnarla con un messaggio per il Sindaco Virginio Merola per una città che guardi con simpatia ai pedoni. Sono le cartoline della campagna “Siamo nati per camminare”, esposte nella mattinata in via Orefici per invitare tutti a muoversi più spesso a piedi a partire dal percorso che conduce da casa a scuola.
Le cartoline delle scuole Bottego, Cesana, Carducci, Costa, De Amicis, Giordani, Grosso, Manzolini, Mazzini, Garibaldi, Don Minzoni, Romagnoli, Marconi, Mazzini, Monterumici, Sanzio, Marsili, Villa Torchi sono state appese come panni al sole tra i ciliegi di via degli Orefici. Più di mille coloratissimi disegni e altrettanti messaggi in cui i bimbi chiedono di poter camminare in città in sicurezza, circondati da aria pulita e alberi e non da smog, in strade belle e pulite. La risposta del Sindaco non ha tardato ad arrivare con una lettera aperta in cui Merola innanzitutto ringrazia e ricorda che “camminare ci fa stare in salute ed è un modo di spostarsi che rispetta l’ambiente, non fa rumore”. E racconta che da quando è Sindaco per venire a lavorare in Comune si muove in autobus o a piedi. “L’auto la lascio il più possibile a casa”. Merola richiama poi gli impegni della giunta per costruire una Bologna a misura di chi cammina e soprattutto dei bambini.
L’iniziativa ha portato nelle scuole e nelle famiglie alcune riflessioni sul tema della mobilità e del benessere. “Ritmi frenetici o semplice pigrizia?” è la domanda rivolta ai genitori. Sì, perché gran parte dei nostri spostamenti avviene in auto: primo fra tutti l’accompagnamento dei figli a scuola, anche quando questa si trova a poche centinaia di metri da casa. Eppure i piedi sono il mezzo di trasporto più antico, camminare è il modo più naturale di muoversi, che giova alla salute ed all’ambiente, rilassa lo spirito e dona nuova vita ai marciapiedi e alle strade. E, in tempi di obesità e malattie cardiovascolari, è la prima medicina che allunga la vita, a partire dai bambini. Proprio per invitare tutti ad usare di più i piedi il Comune di Bologna ha promosso l’iniziativa “Siamo Nati per Camminare” insieme alla Regione Emilia-Romagna, all’Osservatorio per l’educazione e la sicurezza stradale, all’Azienda Usl di Bologna, Camina e Centro Antartide hanno promosso l’iniziativa che ha coinvolto le scuole.

Le cartoline da via Orefici si trasferiranno poi in Piazza Liber Paradisus nella nuova sede del Comune dove rimarranno esposte sino al 20 marzo.

“Siamo nati per camminare” è parte progetto del Comune di Bologna per la promozione dei Pedibus, veri e propri scuolabus “a piedi” che sotto la guida di genitori volontari accompagnano a scuola i bambini, in gruppo, e che l’amministrazione sta sviluppando in diverse scuole cittadine grazie al finanziamento del progetto Civitas Mimosa.
Per informazioni: info@centroantartide.it; 051.260921

Data di creazione della pagina: 2012-03-12 11:52:14
Data di modifica della pagina: 12-03-2012