Mobilità sostenibile

  • Sicuri in città!

  • 2011

  • Convegno, organizzato da Camina in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche sociali della Regione Emilia-Romagna, dedicato all’educazione alla sicurezza stradale, nella prospettiva di un cambiamento culturale verso una mobilità sostenibile, per il rispetto dei diritti di bambini e ragazzi, per il benessere delle comunità e la tutela dell’ambiente. Prenderanno la parola docenti, operatori sociali e culturali, amministratori pubblici, rappresentanti di aziende sanitarie ed altri cittadini. Presenteranno i risultati raggiunti in alcune realtà locali, attraverso un metodo di lavoro fondato sulla collaborazione fra istituzioni e sul dialogo fra saperi, per promuovere stili di vita più sostenibili, salutari e “formativi”, capaci di migliorare la qualità della vita di bambini e ragazzi, delle città e delle loro comunità. Gli interventi dei relatori sono reperibili al seguente link http://www.camina.it/index.php?id=126, nella sezione "Interventi e articoli"

  • Area

    mobilita` sostenibile

  • Camina_Baruzzi.pdf   La_prospettiva_del_Comune_Bologna.pdf   Sicuri_in_cittComunicato_Stampa.pdf   Convegno_Sicuri_in_citt.pdf   Intervento_Luigi_Fadiga_seminario_12_dic_2011.pdf   Intervento_Assessore_Marzocchi__seminario_12_dic_2011.pdf  
  • Andiamo a scuola con gli amici. Pedibus a Milano

  • Comune di Milano 2011

  • Il progetto (realizzato negli anni scolastici 2009-2010 e 2010-2011) è rivolto ai bambini della scuola primaria ed è volto a promuove -attraverso la collaborazione di Istituzione comunale e scolastiche, di aziende sanitarie locali e associazioni, di famiglie e comunità tutta- la mobilità dolce nei percorsi casa- scuola. Andiamo a scuola con gli amici prevede attività educative e di promozione culturale, rafforzate da interventi infrastrutturali, di moderazione del traffico e di protezione della ciclopedonalità, unite ad azioni di mobility management scolastico, volte ad incoraggiare comportamenti virtuosi: autonomia ciclopedonale, pedibus e uso del trasporto pubblico locale. Il progetto mira ad individuare, insieme a bambini e famiglie, i punti critici in prossimità delle scuole ed intervenire per metterli in sicurezza, al fine di accrescere la fiducia dei genitori, favorire la mobilità scolastica ciclopedonale e la conseguente riduzione del mezzo privato nei percorsi casa-scuola. Per far questo le scuole sperimenteranno attività educative innovative, volte a valorizzare quelle scelte curricolari facilmente trasferibili all’educazione alla sicurezza stradale: laboratori sensoriali, psicomotricità, orientamento e conoscenza della città, regole e valori di cittadinanza responsabile, aspetti comunicativi concernenti l’ambiente stradale, manutenzione e uso della bicicletta, ecc. Le sinergie così prodotte, saranno quindi orientate a produrre azioni di mobility management scolastico che accresceranno l’autonomia ciclopedonale dei bambini e, dove le condizioni ambientali lo permetteranno, porteranno all’organizzazione di pedibus, in collaborazione con famiglie e associazioni di volontariato. Sperimentare un progetto di mobilità scolastica sostenibile, in un contesto urbano così complesso, richiede la capacità di far dialogare e collaborare tutti i soggetti interessati, creando una rete di relazioni e di coordinamenti locali in grado di promuovere percorsi d’autonomia nei quartieri, nelle scuole, nelle famiglie. Camina ha lo specifico compito di curare la regia e la direzione scientifica del progetto e, al contempo, si occupa della sua attuazione concreta in collaborazione con l’Associazione MeglioMilano. Il progetto sta coinvolgendo le scuole primarie distribuite nelle 9 Zone in cui è suddivisa Milano. Ciò vuol dire coinvolgere e sensibilizzare alcune migliaia di cittadini: familiari, docenti ed operatori scolastici, alunni ed abitanti delle zone interessate.

  • Area

    mobilita` sostenibile

  • Imola a piedi e in bici. Progetto integrato di ciclabilità urbana

  • Comune di Imola 2011

  • Il progetto prevede la realizzazione di laboratori ed ad attività culturali sui temi dell’autonomia dei bambini e dei ragazzi, della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile, della promozione di stili di vita salutari, del rispetto delle regole e l’avvio di un sistema di Pedibus da estendere a tutto il territorio cittadino. Tutte le scuole primarie secondarie della città sono coinvolte dalle attività e dai laboratori partecipati condotti da Camina Nello specifico gli obiettivi sono: -promuovere il concetto di mobilità sostenibile presso le giovani generazioni; -creare una sinergia tra gli spostamenti dei genitori verso il lavoro e quelli dei figli che vanno a scuola; -avviare un sistema di Pedibus in ogni plesso scolastico; -aumentare la sicurezza stradale in prossimità delle scuole; -ridurre il traffico causato dai genitori che accompagnano a scuola i figli in auto Il progetto prevede interventi infrastrutturali per la messa in sicurezza delle aree intorno alle scuole e interventi per il completamento di percorsi ciclopedonali della città. L’obiettivo del progetto è quello produrre un cambiamento positivo a servizio di tutta la cittadinanza. A chiusura del progetto verranno condotti rilievi per quantificare i miglioramenti prodotti anche in termini ambientali.

  • Area

    mobilita` sostenibile

  • Orari_Pedibus_Scuola_Rodari.pdf  
  • Per un pedibus più grande

  • Comune di Bergamo 2011

  • Attività formative con bambini, genitori e insegnanti, amministratori pubblici e altri cittadini per rilanciare l’esperienza del pedibus a Bergamo. Incontri di gruppo e assemblee realizzate in collaborazione con la Polizia locale, l’Ufficio pedibus del Comune, le direzioni didattiche, l’Ufficio scolastico provinciale e l’ASL.

  • Area

    mobilita` sostenibile

  • intervento_sportello_piedibus_20101125.ppt  
 

Data di creazione della pagina: 2011-05-04 10:36:22
Data di modifica della pagina: 01-06-2011